Napoli Frosinone, le pagelle: si accende la stella di...Ounas. Ghoulam si "riprende" la fascia sinistra

Napoli Frosinone, le pagelle: si accende la stella di...Ounas. Ghoulam si "riprende" la fascia sinistra. I voti

 
napoli frosinone

Le pagelle di Napoli Frosinone realizzate dalla nostra redazione:

Meret 6: esordio senza patemi d'animo. Compie la prima parata in maglia azzurra alla mezz'ora del primo tempo su un tiro da centrocampo di Maiello. Rischia di subire il gollonzo nel finale per un pasticcio con Luperto.

Hysaj 6: non corre particolari problemi dal suo lato, complice anche la sterilità in attacco del Frosinone. Quando può si spinge in avanti con inserimenti dalla destra.

Luperto 6: buona prova del difensore azzurro. Nessuna sbavatura, si fa notare nel gioco aereo prevalendo sugli avversari. Nel finale rischia il clamoroso autogol per una scorretta comunicazione con Meret.

Koulibaly6.5: orfano del collega di reparto Albiol, K2 regge da solo l'intero pacchetto difensivo azzurro. Sicuro e preciso nella chiusure.


Ghoulam 7: dopo un anno e poco più, la catena di sinistra è tornata a macinare chilometri e cross. Il sinistro dell'algerino è sopraffino e proprio dal suo mancino nasce il cross che porta al gol di Zielinski. Dal suo lato si svolge prevalentemente la manovra azzurra e arrivano spioventi interessanti che mettono in pericolo la retroguardia frusinate. Autore di due assist sui 4 gol.

Ounas 7.5: si prende gli applausi del San Paolo per alcune giocate d'alta scuola. S'inventa un gran gol dalla distanza che mette in congelo la partita. Fa impazzire Beghetto dal suo lato con le sue continue progressioni. (dal 72' Younes 6: esordio anche per lui in maglia azzurra. Propizia la quarta rete del Napoli. Molto bravo nell'uno contro uno e per poco non serviva a Milik la palla del 5-0).

Allan 6.5: molto bravo sulle seconde palle e aggredire i portatori di palla avversari. Il pitbull del centrocampo azzurro ringhia anche oggi.

Hamsik 6.5: gioca da fermo imbastendo la manovra azzurra. Ogni tanto prova la conclusone dalla distanza. (dall'80' Diawara s.v.)

Zielinski 7: il gol lo sblocca mentalmente. Finalmente è tornato il Piotr Zielinski che tutti conosciamo. Porta subito il Napoli in vantaggio ma in è astuto a raccogliere un disimpegno sbagliato di Sportiello che innesca l'angolo che porta al gol.

Insigne 6: gioca un pò col freno a mano tirato, migliora progressivamente nella ripresa sfiorando il gol. Testa già al Liverpool. (dal 75' Rog s.v.: entra nel finale)

Milik 7: ha la palla buona per replicare all'acuto di Bergamo ma Ariaudo gli sbarra la strada. Molto altruista quest'oggi facendo a sportellate con i difensori ciociari. Nella ripresa impensierisce Sportiello con un sinistro dalla distanza. Insacca di testa la rete del 3-0 e poi mette il punto esclamativo con un tocco semplice a porta vuota. Prestazione più che sufficiente, incoraggianti passi in avanti per il polacco.