Chiariello, l'editoradio: "Bentornato Alex e bentornato Faouzi"

Chiariello, l'editoradio: "Bentornato Alex e bentornato Faouzi" ecco quanto dichiarato

 
Guarda qui

Umberto Chiariello, giornalista sportivo, ha compiuto il suo consueto "editoradio" ossia l'editoriale in onda su Radio Crc durante la propria trasmissione di "Un calcio alla radio": “La coppia che non ha fatto bene è Diawara-Zielinski, che è la stessa coppia che ha fallito con la Sampdoria e col Chievo in casa. Titolerei il mio edito radio come “Ultima chiamata per Diawara”, questo ragazzo deve dimostrare di far parte del progetto Ancelotti, nonostante le smentite della società. Deve giocare, deve cresce e sembra in evidente involuzione rispetto all’anno scorso. Userei anche un altro titolo “La mossa del Pinguino”. Questo film parlava di un sogno di un gruppo di persone di andare a fare il mondiale di curling. Di questo passo dobbiamo occuparci di curling perché questa Juventus o muore di sé medesima o il Napoli è un panda da conservare da parte di tutti. Il Napoli è l’unica speranza che resta per vedere un campionato competitivo in questo campionato. Io non sono preoccupato per oggi, col Chievo lo ero. Con il Liverpool sarà una pagina di storia e mi auguro di vedere una bella pagina di storia, perché senza Champions e Campionato, la stagione sarebbe grigia”.


REDAZIONE