Chelsea, 70% di possesso e 17 tiri: il ko però allontana Sarri dalla vetta

 
Chelsea

Anche se ancora è presto per parlare di crisi, l'aria in casa Chelsea è sicuramente cambiata rispetto alle ultime settimane. La squadra di Sarri, infatti, contro il Wolverhampton ha perso per la seconda volta di fila in trasferta (dopo l'1-3 col Tottenham), facendo suonare un primo campanello di allarme. Ieri sera, con la coppia Fabregas-Loftus-Cheek titolare a centrocampo e Jorginho in panchina per tirare il fiato dopo quattro mesi a tavoletta, la gara si è messa bene dopo appena 18' grazie al gol di Loftus-Cheek, ma poi le indecisioni sotto porta sono state fatali ai fini del risultato.

E della rimonta dei Wolves (2-1). Se da una parte Maurizio Sarri può comunque essere soddisfatto per il gioco espresso (70% di possesso palla, 17 tiri complessivi), dall'altra il ritardo in classifica dalla coppia di testa (City 41, Liverpool 39) comincia a farsi insistente: quinto con 31 punti e raggiunto dall'Arsenal. Tmw.