Burgnich: "Koulibaly non può essere considerato già un campione, ecco come si diventa uno dei migliori"

Tarcisio Burgnich: "Koulibaly non può essere considerato già un campione, ecco come si diventa uno dei migliori"

 
Burgnich

L'ex calciatore Tarcisio Burgnich (in azzurro dal 1974 al 1977) ha ricordato ai microfoni di Radio Marte la grande delusione vissuta per la sconfitta decisiva nella lotta scudetto: “Quella sconfitta di Mantova in cui perdemmo lo scudetto non la dimenticherò più. Abbiamo vissuto diversi anni in vetta, lottavamo per le prime posizioni per cui eravamo molto competitivi.

Koulibaly? Non so dire se è uno dei migliori, non riesco a dare un giudizio perché seguo poco, ma vedo che la stampa lo esalta molto e credo che ci sia un fondo di verità. Sarà importante però avere continuità: un campione deve durare e disputare 2 o 3 anni ad alti livelli e solo dopo qualche anno di prestazioni di alto livello continuative Koulibaly potrà essere un campione”
.
REDAZIONE


Foto: @SSCN