Il Roma: "Gli azzurri scendono in campo prima della Juve, l'obiettivo è quello di ridurre le distanze"

I colleghi de Il Roma si soffermano su Genoa-Napoli e Milan-Juventus. I dettagli all'interno.

 
Il Roma

Il giornalista de Il Roma, Giovanni Scotto, durante il consueto appuntamento con l'editoriale per il quotidiano in questione, si è soffermato su Genoa-Napoli e le possibilità di ridurre le distanze con la Juventus capolista:

"Si ripropone lo scenario della settimana scorsa. Il Napoli scende in campo prima della Juventus con l’obiettivo di ridurre a -3 le distanze in attesa della partita di domani tra i bianconeri e il Milan. Gli azzurri saranno impegnati stasera in casa del Genoa: a Marassi dove Juric già si gioca la panchina. Ma Ancelotti non può concedere sconti a nessuno. Il morale è alto dopo il pareggio di Champions League contro il Paris Saint Germain, che ha avuto il sapore della vittoria. Ambiente carico, la bella atmosfera del trentennale gemellaggio è quella giusta per un’altra bella serata di sport. La prossima settimana ci sarà la sosta, ma Ancelotti non deroga al turnover. Ancora cambi per tentare la seconda vittoria consecutiva dopo quella contro l’Empoli di venerdì scorso. L’allenatore azzurro vuole finire questo ciclo di gare prima della sosta con un successo, nella speranza che il Milan fermi la Juve al Meazza. In attacco dovrebbe riposare Mertens che si è fatto male alla spalla nel match di Champions con il Paris Saint Germain. Di sicuro toccherà a Milik fare coppia con Insigne. A centrocampo scalpitano Rog e Diawara, ma solo uno dei due sarà titolare visto che contro l’Empoli il reparto non ha funzionato proprio bene. Più Zielinski che Ruiz a sinistra. A destra potrebbe toccare ad Ounas. In difesa sulle fasce spazio a Hysaj a sinistra e Malcuit a destra. Centrali Koulibaly e Albiol. Tra i pali ballottaggio tra Ospina e Karnezis con il colombiano in vantaggio".


REDAZIONE