La stagione calcistica 2018-2019 divisa tra campionato e coppe europee

La stagione calcistica 2018-2019 divisa tra campionato e coppe europee

 
Bet

Il campionato di serie A 2018-2019 entra sempre più nel vivo specialmente dopo il recupero della gara tra Milan e Genoa che ha lanciato i rossoneri di Gennaro Gattuso verso un piazzamento utile in zona Champions. L’avvio di stagione non era stato semplice per il Milan così come per la Lazio di Simone Inzaghi, penalizzate anche da un calendario non certo favorevole che ha visto le due squadre assieme al Napoli di Carlo Ancelotti costrette ad affrontare un vero tour de force, specialmente durante i primi 7-8 turni. A complicare le cose per il Milan c’è stato il fatto di aver cominciato in ritardo il campionato, affrontando durante la seconda giornata un Napoli nettamente più determinato e ispirato, pronto a ribaltare una gara che sembrava favorevole ai rossoneri. Da quel momento in poi il Milan ha però iniziato a macinare gioco e a fare risultato, a differenza ad esempio della Roma di Eusebio Di Francesco, che in questa stagione sembra essere una squadra a due facce, visti i risultati ottenuti in Champions e quelli in campionato.


Juventus, Inter e Napoli viaggiano invece spediti, con buoni risultati sia in campionato che in Champions League. La Juventus è ancora imbattuta in campionato e ha sempre vinto fino a questo momento in trasferta, mentre il Napoli è ancora imbattuto in casa, inversione di tendenza rispetto alla squadra vista durante la passata stagione, che era in grado di produrre lo stesso tipo di gioco sia in trasferta che in casa. Nonostante questo il tecnico Carlo Ancelotti ha trovato la quadratura della squadra in tempi davvero stretti, specialmente dopo i passi falsi contro Sampdoria in campionato e Stella Rossa in Champions. Dopo queste due gare l’unico ostacolo insormontabile per gli uomini di Ancelotti è stata la Juventus di Allegri, che li ha battuti allo Allianz Stadium.

Una stagione intensa e ricca di notizie sportive che vede protagoniste fino a questo momento formazioni come una ritrovata Inter di Luciano Spalletti, che si è saputa riprendere dopo le due sconfitte contro Sassuolo e Parma e oraviaggia spedita, dimostrando che le indicazioni di agosto non erano poi così sbagliate: la formazione nerazzurra è davvero una squadra arcigna, specialmente in difesa e merita il titolo di anti-Juve, al pari del Napoli, che ormai appare come una squadra sicura e abituata all’alta classifica. Ci sono però altre indicazioni che questa stagione 2018-2019 ha già mostrato: larivelazione del Sassuolo di De Zerbi, squadra che gioca bene e che ottiene anche risultati nei minuti finali, una costante di questo campionato, come non era avvenuto durante le passatestagioni. Giocano bene e convincono anche Fiorentina, Sampdoria e il Torino di Mazzarri, che forse quest’anno potranno davvero giocarsi un posto per l’Europa League.

Non bisogna peròsottovalutare la Roma, che nonostante abbia mutato pelle rispetto allo scorso anno, è pur sempre una squadra con un ottimo organico. Se Di Francesco risolverà alcuni problemi e difetti di gioco, la Roma può tornare in gara e puntare a un piazzamento Champions che per chi è appassionato di quote e di scommesse sportive potrà seguire attraverso il portale di Betrally dedicato al tema delbetting online con calcio e i principali sport in evidenza. Resta naturalmente da dire sulla Juventus, che in campionato è davvero una corazzata imbattibile, nonostante alcune crepe e amnesie che si sono già viste contro squadre abbastanza modeste come Genoa, Empoli e Cagliari. Toccherà a mister Allegri ridare spolvero al gioco e all’efficacia di una Juventus sempre più da record e lanciata verso l’ottavo scudetto consecutivo. REDAZIONE