Calaiò: "Voglio giocare, non ho mai smesso di allenarmi. Sono pronto, che sia a Parma o altrove"

L'ex azzurro Emanuele Calaiò: "Voglio giocare, non ho mai smesso di allenarmi. Sono pronto, che sia a Parma o altrove"

 
Calaiò

L'ex attaccante del Napoli Emanuele Calaiò, oggi costretto a star fuori fino a gennaio per una squalifica rimediata durante la sua avventura a Parma, ha commentato ai microfoni Sky il momento che si sta trovando a vivere: "Tutti sanno cosa sono riuscito a dare in passato e ciò che posso dare ancora. Ho tanti stimoli, voglio continuare a giocare e fare gol come ho sempre fatto in carriera.

Mi sento un ragazzino, non ho mai smesso di allenarmi da quando è cominciato il processo. Mi sono comportato bene per vent'anni, ho vestito maglie importanti e non è facile per me accettare una situazione del genere. Mi è stata cucita addosso una macchia che non mi appartiene, è stata un'estate infernale perché ho dovuto spiegare ai miei figli cosa fosse successo. Io sono carico, sto bene fisicamente e sono pronto a rientrare il primo gennaio. A Parma o altrove"
.
REDAZIONE


Foto: @Getty Images