Careca: «Il Napoli è competitivo ma la più forte è la Juventus»

 
Careca

ROMA - 'E' un giocatore di grande prospettiva, ha qualità e gamba, un mancino davvero molto buono. Ha un futuro garantito e può crescere tanto nel calcio italiano. Il Milan sta tornando, mi dispiace che un club di assoluto livello venga da qualche anno di difficoltà. Berlusconi l'ha fatto grande e mi dispiace per i tifosi che meritano una squadra competitiva ai massimi livelli'. Lo ha dichiarato a proposito del colpo del Milan Paquetà l'attaccante brasiliano Careca, che con il Napoli ha vinto lo scudetto e la Coppa Uefa collezionando 164 presenze e 73 gol tra il 1987 e il '93, ospite sull'emittente umbra Radio Onda Libera.

Careca ha anche parlato del Napoli. 'Mi piace molto. Ha perso Sarri ma ha preso Ancelotti che ha esperienza, qualità e sa come si vince. Il Napoli ha un'impronta con un calcio moderno e competitivo. Restano le differenze con la Juve che è sempre la più forte e ha preso Ronaldo che è un fenomeno'. (ha collaborato Italpress) Napoli, torna Alex Meret Corriere dello Sport.