Pioli in conferenza stampa: "Potevamo portare a casa il risultato. Il Napoli di Sarri schematico, Ancelotti sfrutta di più le situazioni"

Stefano Pioli ha analizzato in conferenza stampa la sconfitta odierna della Fiorentina

 
Pioli

Stefano Pioli, tecnico della Fiorentina, ha parlato della sconfitta in conferenza stampa:"E' un peccato perché la squadra ha lavorato tanto e ha sudato tanto. Il rammarico è per situazioni in cui è mancata precisione, il rimpianto c'è perché potevamo portare a casa il risultato. Abbiamo perso dei palloni e ciò ci ha giocato contro. Pjaca? Il Napoli spingeva quindi mi è parso il momento giusto per lanciarlo. Abbiamo pagato cara una disattenzione, ma mi è piaciuta la prestazione così come l'atteggiamento. Ci abbiamo provato e potevamo riuscirci, peccato per qualche disattenzione. E' stato difficile togliere loro il possesso palla, ci abbiamo provato ma non sempre è andata bene. Comunque siamo stati pericolosi anche noi, pur avendo sofferto e stretto i denti.


Il Napoli ha grande qualità e ha avuto grande fraseggio anche oggi. Gli abbiamo concesso poca verticalità e palleggio, ma l'anno scorso ci riuscì tutto al 100%, mentre loro non fecero quasi nulla. Quest'anno è diverso e avrà tante chance anche in Champions League.

Il Napoli di Sarri era molto schematico, ossia aveva catene di gioco ben delineate, mentre quello di Ancelotti utilizza di più tutte le posizioni. Ma c'è ancora tempo per valutare le strategie".


REDAZIONE