Hamsik, l'agente: "Futuro? Decisiva la chiamata di Ancelotti, non ha mai chiesto la cessione. Vi spiego"

Juraj Venglos, agente di Marek Hamsik, ha parlato ai microfoni di Radio Crc del suo futuro

 
Hamsik

Juraj Venglos, agente di Marek Hamsik, ha parlato ai microfoni di Radio Crc. Ecco le sue dichiarazioni: "E' stata un'estate calda per tutti con trattative ed operazioni di mercato che si rincorrono. La situazione di Marek è sempre stata semplice perchè ha due anni di contratto con gli azzurri più l'opzione per il terzo. C'è stato l'interesse di alcuni club cinesi ma non si è mai andato oltre perchè Hamsik ha un prezzo che in Cina non potevano arrivare a colmare. C'è stato più rumore che realtà, resta a Napoli ed è felice anche della chiamata di Ancelotti".

Sulla permanenza: "C'è stata una chiacchierata con De Laurentiis in cui si è parlato di tutto, anche delle offerte estere. Hamsik non ha mai detto di voler lasciare Napoli, specialmente per un club italiano. Abbiamo parlato ma non c'erano i margini di cessione, per questo è felice di come sono andate le cose. Cessione solo rimandata? Tutto è possibile".



Sul nuovo ruolo di Hamsik: "Ancelotti ha avuto una serie di conversazioni con Marek. Stanno continuando a dialogare anche sul nuovo ruolo da vertice basso. Al momento però non conosco l'idea di Hamsik in merito a questa nuova collocazione. Personalmente penso che possa giocare in tutti i ruoli a centrocampo, così come fece a Brescia. Marek riparte con gli stessi obiettivi di sempre, provando a fare il meglio per sè e per il Napoli. Gli azzurri proveranno a vincere lo Scudetto ed andare ancora più avanti in Champions League".

Sull'arrivo di Ronaldo alla Juventus: "E' un acquisto sicuramente importante per i bianconeri ma anche per tutto il movimento calcistico italiano. Il Napoli prenderà un top player? Perchè no, vedremo".

Foto SSCN

REDAZIONE

 ACCEDI QUI per visualizzare i commenti

ACCEDI all'area riservata per visualizzare i commenti