Napoli, l'ass. Borriello: "Universiadi? Il progetto c'è. Stiamo facendo tutto coi nostri sacrifici"

L'assessore allo sport del comune di Napoli, Ciro Borriello, ha parlato dello stadio San Paolo

 
Napoli

Ciro Borriello, assessore allo sport del comune di Napoli, ha parlato ai microfoni di Radio Punto Zero. Ecco le sue dichiarazioni: "Da parte della Regione sono soldi dovuti perché stanno facendo le Universiadi, mica stanno facendo una concessione. Il presidente De Luca, da uomo politico navigato, non deve fermarsi ai titoli dei giornali. Recentemente ho anche ringraziato la Regione per aver portato le Universiadi a Napoli. È giusto che tra Regione e Governo ci siano investimenti per gli impianti sportivi, come il San Paolo. Il progetto già c'è, è a conoscenza di tutti, forse solo il presidente De Luca non lo sa (ride, ndr). Mancano i passaggi formali amministrativi e tecnici, siamo vicini a partire. L'Aru non c'è più, è stata assorbita da una struttura commissariale. Oggi fare uno stadio significa investire almeno 200 milioni di euro. In passato era possibile farlo, c'era questa opportunità, ma da parte del Napoli non ci sono mai state offerte concrete. Ora coi nostri sacrifici, e con le Universiadi, lo stiamo ristrutturando. In questo momento, da parte del Napoli, non c'è una vera azione mirata alla gestione dello stadio".
REDAZIONE