Napoli, un mercato ancora più giovane: Bereszinsky e Verdi in pole

 
Verdi

Cristiano Giuntoli ha lavorato in questi mesi al progetto del Napoli futuro tenendo come punto di partenza Maurizio Sarri. Di conseguenza, al netto di quanto accaduto ieri, la società sta immaginando di ripartire con idee chiare, da un progetto tattico definito e con calciatori giovani sì ma importanti cui verrà assegnato il compito di sostituire gli eventuali partenti. Il Napoli sta innanzitutto pensando a un portiere (Rui Patricio che ha esperienza da vendere ed un ingaggio abbordabile), a un terzino destro(Bereszynski della Sampdoria è un nome caldo) e soprattutto ad un attaccante versatile come Simone Verdi, «pallino» di Giuntoli ma anche dello stesso Sarri. Lo riporta La Gazzetta dello Sport. Tmw.

 ACCEDI QUI per visualizzare i commenti

ACCEDI all'area riservata per visualizzare i commenti