Italia- Lituania, Mancini: “Insigne sarà valutato domani, ha giocato due partite intere. Falso nove? La penso così”

di Sara Ghezzi

L’Italia di Roberto Mancini domani sera sarà impegnata contro la Lituania per la terza sfida di qualificazione ai mondiali di Qatar del 2002. Gli azzurri arrivano da due vittorie e vorranno mantenere l’imbattibilità che va avanti da 24 gare. L’Italia al momento è a pari punti con la Svizzera, che molto probabilmente sarà la diretta concorrente per il primo posto nel girone. Quest’oggi il Ct Mancini è intervenuto in conferenza stampa.

Qualificazioni mondiali, Italia-Lituania: le parole di Mancini

Infortuni Italia
(Photo by Claudio Villa/Getty Images)

RESTA SEMPRE AGGIORNATO SUL NAPOLI

Di seguito le sue parole:

“L’idea del falso nove è sempre attuale. Stiamo valutando le condizioni di Immobile e Belotti. Vedremo dopo l’allenamento di domani mattina”.

Su Insigne

“Ha giocato due partite intere ed entrambe faticose: valuteremo domani il suo stato di forma”. 

Sul possibile utilizzo di Toloi

“Credo che sia una possibilità. Dobbiamo vederlo, è stato con noi una settimana, ma potrebbe giocare”.

Su Chiesa

“Chiesa è uno di quelli che potrebbe giocare. In questo momento sta bene ed è un giocatore che incute paura agli avversari che gli riservano sempre una doppia marcatura. L’altra sera ha avuto un po’ di difficoltà per questo, ma per noi è molto importante”.

Sull’importanza della sfida di domani in vista dell’Europeo

“Sono tutte importanti, per tutti i giocatori. Non riuscirò a far giocare tutti e mi dispiace, ma sarà un test sia per i nuovi che per coloro che sono arrivati da poco. Le cose possono cambiare anche nell’ultimo mese. Anche chi è a casa adesso potrebbe essere convocato per l’Europeo”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy