Calcio Napoli 1926
I migliori video scelti dal nostro canale

nazionali

Di Gennaro: “Lo spirito di squadra e il gruppo sono la forza dell’Italia”

(Getty Images)

Ai microfoni di Radio Marte, Antonio Di Gennaro, giornalista, ha parlato della Nazionale italiana e della prossima sfida in programma con Svizzera di Yakin

Edoardo Riccio

Quest'oggi, ai microfoni di Radio Marte, Antonio Di Gennaro, giornalista, ha rilasciato alcune parole sull'Italia e sulla prossima gara in programma con la Svizzera.

Di Gennaro: "Yakin ha cambiato la Svizzera, servirà anche fortuna all'Italia"

 (Getty Images)

Di seguito le dichiarazioni del giornalista:

Sulla partita tra Italia e Svizzera 

"Sarà una partita inerente a quella di settembre. C'è il dubbio su Belotti e il falso nueve, non è da scartare Insigne finto nueve con Berardi e Chiesa sugli esterni. Bonucci alla fine dovrebbe farcela, c'è sempre Bastoni pronto. Anche Barella ha qualche piccolo problema, dovrebbe essere titolare ma c'è Tonali che sta facendo molto bene.

Credo che in linea di massima la formazione sarà quella, io metterei Belotti con Insigne a sinistra e Berardi fuori. Secondo me sarà una partita simile a quella di Basilea, loro non prendono gol da 4 partite. La difesa è compatta ma sugli esterni con Rodriguez qualche problema lo avranno nell'1 vs 1. Io inizialmente una punta di riferimento fisica penso debba esserci".

Su Italia-Svezia

"La squadra non ha mai dimostrato ansia, i momenti di difficoltà sono stati sempre gestiti. Giochiamo il casa, ci sarà il pubblico delle grandi occasioni. C'è un discorso tattico che andrà gestito molto bene. Yakin ha trasformato la squadra a livello tattico, dobbiamo essere bravi noi ma la Svizzera è una squadra difficile. Non ci concederanno gli spazi di giugno. Si è sempre sopperito peraltro ad assenze importanti, il tassello più importante è sempre stato lo spirito di gruppo. Anche con i sostituti il prodotto non è mai cambiato".

Su una possibile flessione al termine degli Europei

"Effettivamte si, sia nelle prestazioni che nei risultati. Ora siamo nel pieno della condizione anche se giochiamo sempre tanto e questo incide. Lo spirito di squadra e l'unione però sono la forza di questa Nazionale, serve anche un pizzico di fortuna".