Fair Play finanziario, Manchester City deferito: rischia l'esclusione dalle coppe europee

 

11:22 - GIOVEDÌ 16 MAGGIO 2019

ROMA - Dopo le indiscrezioni dei giorni scorsi, è arrivata l'ufficialità: la Camera di investigazione dell'Organo di controllo sui club dell'Uefa ha deferito il Manchester City per il mancato rispetto delle regole sul Fair Play Finanziario. Una brutta notizia per Guardiola e i Citizens, freschi vincitori del titolo di Premier League. Nelle prossime settimane la Camera giudicante prenderà una decisione sul caso City ma il club inglese rischia grosso. Oltre a limitazioni sul mercato, infatti, potrebbe essere escluso dalla prossima Champions League. L"potenziale violazione del regolamento sul Fair play finanziario".

LA RISPOSTA DEL MANCHESTER CITY - Il Manchester City non ci sta e ha immediatamente replicato alla decisione dell'Organo Europeo con un comunicato sul sito ufficiale: "La Camera di investigazione ignora un grande numero di prove fornite dal Manchester City. Questa decisione contiene errori, cattive interpretazioni e confusioni, frutto dell'assenza di un giusto processo, che il club ritiene insoddisfacente, ridotto e ostile".


Champions League: City a rischio esclusione Corriere dello Sport.