Sala, il presidente del Cardiff: «Pagheremo i 17 milioni se obbligati»

 

21:05 - MARTEDÌ 12 FEBBRAIO 2019

ROMA - Il presidente del Cardiff, Mehmet Dalman, è tornato sul pagamento o meno dei 17 milioni al Nantes per il cartellino di Emiliano Sala, l'attaccante italo-argentino morto per ferite alla testa e al petto in seguito all'incidente aereo mentre si recava da Nantes e Cardiff, sua nuova squadra: «Se contrattualmente obbligati, ovviamente pagheremo. Siamo un club d'onore», così in un'intervista alla BBC. Poi il proprietario del club gallese ha aggiunto: «Se non siamo obbligati allora da presidente e guardiano degli interessi di questo club dobbiamo esaminare e mantenere la nostra posizione. Questo è quello che stiamo facendo». Dalman ha spiegato che il club francese ha richiesto i 17 milioni di euro per Sala, ma i Bluebirds non hanno ancora formalmente provveduto a pagare. «Non siamo ancora d'accordo, dati gli eventi straordinari che hanno avuto luogo e le tragiche circostanze. Ma non stiamo facendo affermazioni positive o negative. Vogliamo semplicemente capire».


Nantes-Nimes, Coulibaly e il tributo a Sala Corriere dello Sport.