Ligue 1: vince il Paris Saint-Germain, Cavani segna ma si fa male

 

19:05 - SABATO 9 FEBBRAIO 2019

ROMA - Cavani segna e si fa male, il PSG continua a volare. Il rigore del Matador permette al PSG di mantenere il rendimento perfetto in casa: 12 partite, 12 vittorie in Ligue 1 finora. E' solo la quinta volta in 22 gare, però, che la squadra di Tuchel segna meno di due gol.

DECIDE CAVANI - Il Bordeaux, che ha vinto solo una delle ultime nove partite in Ligue 1, si presenta al Parco dei Principi col terzo peggior attacco esterno del campionato. Non il miglior viatico per evitare la 22ma sconfitta in 45 scontri diretti in casa del PSG. Cavani protesta in avvio, vorrebbe invano un rigore, poi al 21' può incolpare solo se stesso per non aver firmato il vantaggio. La bella parata di Costil su Chupo-Moting poco dopo fa da preludio a una fase di accelerazione dei padroni di casa che sbloccano la partita al 42'. Stavolta è da rigore la trattenuta di De Preville. Cavani segna il settimo gol dell'anno solare 2019, record nei primi cinque campionati europei, il 17mo in Ligue 1 in stagione, il 133mo in 181 presenze in Francia. Ma si tocca tra la coscia e il ginocchio e deve uscire per Mbappé.


I RE DEL PARCO DEI PRINCIPI - Il Bordeaux ci prova e almeno ci crede nella ripresa. Kamano, solo un gol nelle ultime 13 partite dopo averne marcati sette nelle prime nove, manca una buona chance al 56' e poco dopo impegna Buffon dalla distanza. L'ultima chance è per Mbappé che mette alto sul tocco di Dani Alves. Ma cambia poco. Il PSG in casa sa solo vincere. Corriere dello Sport.