Tragedia Sala, il dolore del padre: «Che sofferenza, non si può immaginare»

 

10:05 - SABATO 9 FEBBRAIO 2019

ROMA - "Quando hanno trovato l’aereo ci siamo aspettati quello che ci si poteva aspettare. Siamo riusciti ad ottenere forza da dove non ci poteva ottenere. Non dovremmo mai perdere la speranza, anche se ora Emiliano non c’è più e non riusciremo a riprendercelo" sono le parole di Horacio Sala, padre di Emiliano Sala, ai microfoni di dopo il ritrovamento del corpo del 28enne nelle profondità del Canale della Manica. Il papà del calciatore esprime tutto il dolore della famiglia. Poi, sugli incontri con il figlio in Argentina e il trasferimento in Inghilterra: "Veniva alla fine del campionato, stavamo bene insieme. Andava anche a Cordoba perché aveva amici dappertutto e poi ripartiva. Voleva rimanere in Europa, gli piaceva, se n’era andato da ragazzo e aveva resistito. Il trasferimento a Cardiff? Ci aveva chiamato. Eravamo molto eccitati. Era stato emozionante, se lo era meritato… Dai 14 o 15 anni era rimasto da solo". Infine, sulla solidarietà di campioni come Messi e Higuain: "Gli argentini, Messi, Agüero, Higuain e i tutti i giocatori… Si è mobilitato il mondo intero. Sono state importantissime le raccolte fondi lanciate per continuare a cercarlo, sennò non avremmo mai potuto sapere la verità. Ora resta un dolore che non si può immaginare".


MINUTO DI SILENZIO IN LIGUE 1 - In omaggio all'ex attaccante del Nantes Emiliano Sala, il cui corpo è stato recuperato giovedì, un minuto di silenzio sarà osservato su tutti i campi di calcio, in Francia, prima del calcio d'inizio delle partite del massimo campionato e della seconda serie francese questo fine settimana. "Stasera e per tutto il weekend, saremo tutti uniti per dare un ultimo tributo a Emiliano prima del calcio d'inizio delle partite con il cuore stretto alla memoria di un giocatore che incarnava la gioia della vita, della gentilezza, della generosità e della semplicità" è l'annuncio del presidente della Lega Nathalie Boy de la Tour.

Emiliano Sala, il tributo dei tifosi del Nantes Corriere dello Sport.