Coppa d'Asia, la Cina di Lippi agli ottavi: battute 3-0 le Filippine

 

18:13 - VENERDÌ 11 GENNAIO 2019

ABU DHABI (EMIRATI ARABI UNITI) - Qualificazione agli ottavi di Coppa d'Asia per la Cina. Dopo la vittoria in rimonta, all'esordio, contro il Kyrgyzstan, la nazionale allenata da Lippi batte le Filippine di Sven Goran Eriksson per 3-0 e il pass per la fase a eliminazione diretta. Protagonista dell'incontro Wu Lei che, con una doppietta mette al sicuro il risultato, arrotondato nel finale da Yu Dabao.

LA PARTITA -Alla fine del primo tempo la Cina è in vantaggio: segna Wu Lei con un tiro di destro che si insacca, in pallonetto, sul secondo palo. L'attaccante dello Shanghai Sipg raddoppia nella ripresa con un gran tiro al volo, dall'interno dell'area di rigore, sugli sviluppi di una punizione dalla destra. A nove minuti dal termine, chiude la partita Yu Dabao da poco entrato al posto di Gao Lin, con un colpo di testa da distanza ravvicinata. Abbraccio a fine partita tra Lippi ed Eriksson, protagonisti di tante sfide in Serie A.


La Cina, a punteggio pieno nel gruppo C, disputerà l'ultima partita del Gruppo C della Coppa d'Asia, mercoledì 16 gennaio, contro la Corea del Sud. Contro l'avversaria favorita nel girone, Lippi potrebbe far riposare i migliori e dar spazio alle riserve.

RISCATTO AUSTRALIA - I campioni in carica, dopo il deludente ko al debutto con la Giordania, si impongono nettamente 3-0 sulla Palestina nella seconda giornata del Girone B. Di Mclaren, Mabit e Giannou i gol dei Socceroos, secondi in classifica. Nell'ultima giornata, all'Australia basterà anche un pareggio con la Siria per passare agli ottavi. Corriere dello Sport.