Carabao Cup, il Manchester City mortifica il Burton: 9 gol e finale in cassaforte

 

22:51 - MERCOLEDÌ 9 GENNAIO 2019

MANCHESTER - Tutto come previsto all’Etihad. Il Manchester City domina il Burton Albion nella semifinale di andata di Carabao. Vittoria per . per i campioni in carica che ipotecano la qualificazione in finale contro la vincente di Tottenham-Chelsea (1-0 per gli Spurs nell’andata a Wembley).

POKER CITY NEL PRIMO TEMPO - Nonostante l’impegno ampiamente alla portata, Guardiola non rinuncia ai titolari e manda in campo la solita formazione offensiva con Silva a supporto del tridente formato da Sane, Gabriel Jesus e Mahrez. E’ tuttavia l’uomo più atteso della serata, De Bryune, a sbloccare il risultato al 4’ con un colpo di testa in inserimento che sorprende i difensori avversari e si infila imparabilmente in rete. Il Burton, colpito in avvio, non affonda e si rende anche pericoloso con Harness, la cui conclusione lambisce il palo della porta difesa da Muric, schierato al posto di Ederson.


E’ il City comunque a fare la partita. Senza forzare, i padroni di casa si stabiliscono nella metà campo avversaria e, pur senza creare, grandi occasioni raddoppiano alla mezzora con Gabriel Jesus, lesto a ribadire in rete di testa da distanza ravvicinata. Passano tre minuti e lo stesso Gabriel insacca la doppietta. Pregevole l’assist di David Silva che il brasiliano deve solo spingere in rete. La scorpacciata di gol dei Citizens nel primo tempo non è finita e si completa al 37’ con il tiro cross di Zinchenko che sorprende Collins fuori dai pali.

BURTON SCHIANTATO - L’assolo del City prosegue nella ripresa. Il Burton può solo difendere e gli uomini di Guardiola non si fermano. Al 65' gli ospiti si ritrovano sotto di 7 gol con il poker di Gabriel Jesus, inframezzato dal gol del neo entrato Foden opportunista nel ribadire in gol una corta respinta del portiere. Cinque minuti dopo è Walker a iscriversi nel tabellino dei marcatori con un tap in su assist di Mahrez. Il supplizo del Burton prosegue. Il City è spietato e all'84' segna anche Mahrez anche lui da distanza ravvicinata. Il pubblico dell'Etihad invoca la decima rete. La sfiora Otamendi. Il fischio finale è una liberazione per il Burton che ospiterà i Citizens il 23 gennaio al Pirelli Stadium con l'obiettivo di evitare un'altra umiliazione. Corriere dello Sport.