UFFICIALE – Premier League in campo il 17 giugno: sarà subito City-Arsenal

UFFICIALE – Premier League in campo il 17 giugno: sarà subito City-Arsenal

di Mattia Fele
Premier League coronavirus

Altro scatto in avanti verso la normalità: la Premier League ripartirà a metà giugno. Questo è il risultato dell’assemblea di oggi, in cui i club inglesi si sarebbero mostrati a favore di una ripresa totale, in linea con quanto deciso in accordo con il Governo. Subito sarà grande spettacolo: City-Arsenal aprirà le danze insieme ad altri recuperi. Così, dopo diversi mesi alla ricerca della strategia giusta, ricolmi di polemiche e continui cambi di prospettiva, anche il campionato più importante del mondo rialza il sipario e si prepara ad accendere i motori. Non mancheranno probabilmente i contrasti e le accuse sul piano ideologico, ma oramai sembra lampante che in tutto il mondo ci si stia muovendo per provare a sondare quali e quante sarebbero le conseguenze di una ripartenza relativamente – perché la certezza non si ha mai – sicura.

 

CLICCA QUI PER LE ULTIME NOTIZIE SULLA RIPARTENZA DELLA SERIE A 

Ripresa Premier League il 17 giugno: è subito City-Arsenal

 

Premier League coronavirus
ripresa Premier League 17 giugno (Photo by Catherine Ivill/Getty Images)

 

La Premier League ripartirà il 17 giugno. C’erano state in giornata delle anticipazioni dei tabloid inglesi, tra cui quelle del Telegraph, che avevano fatto trapelare alcune indiscrezioni. L’idea sarebbe stata di ripartire con i recuperi della giornata numero 28: Aston Villa-Sheffield Utd e il big match Manchester City-Arsenal. I citizens si trovano in una situazione di stallo, in quanto molto lontani dalla vetta, ma la gara offrirà comunque spunti interessantissimi. Difficile immaginare tecnicamente un modo migliore per riprendere un campionato come la Premier League. Dopo il Telegraph anche gli altri tabloid inglesi hanno confermato che i club hanno votato a favore della ripartenza. Una ripartenza che riguarderà anche la Serie B inglese, la Championship. Anche Sky Sports UK ora ha dato l’annuncio sul suo profilo Twitter.

 

 

 


 

 

SEGUICI ANCHE SU TWITTER 

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy