Maradona, una casa a Cuba nel patrimonio del campione argentino

L’eredità del Pibe de Oro si arricchisce sempre di più, spunta una casa a Cuba donata da Fidel Castro, grande amico di Diego

di Sara Ghezzi

L’eredità del Pibe de Oro si arricchisce sempre di più, spunta una casa a Cuba donata da Fidel Castro, grande amico di Diego. A riportarlo il Corriere dello sport, tramite le dichiarazioni dell’avvocato argentino Mauricio D’Alessandro. Il quale rivela che il figlio di Castro abbia contattato Matias Morla, avvocato di Maradona, per ricordare dell’immobile donato dal padre al campione argentino. Nella casa all’Avana sarebbero presenti molti cimeli del Diez, tra cui lettere dei leader mondiali, e addirittura  pareti verniciate da Diego stesso, con scritte come:” Fidel, te amo”.

Diego e Fidel, una grande amicizia

sampdoria maradona
(Photo by Chris McGrath/Getty Images)

CLICCA QUI PER SEGURICI SU TWITTER

 

Diego ha conosciuto il leader maximo Fidel Castro nel 1987, da allora non hanno perso mai contatti. Il campione argentino, nel 2000 si trasferì a Cuba nella clinica “La Predera“, e proprio a Cuba ci sarebbero altri beni del patrimonio di Diego. Nel 2005, nel corso della sua trasmissione “La noche del 10“, Maradona intervistò Castro definendolo il più grande della storia. Fidel ricambiò con :”Sei il Che Guevara dello sport”, entrambi “idoli” di Diego, che se li fece tatuare sulla spalla e sul polpaccio.

 

CLICCA QUI PER ESSERE SEMPRE AGGIORNATO SUL NAPOLI

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy