Calcio Napoli 1926
I migliori video scelti dal nostro canale

estero

Fifa, si discutono i Mondiali ogni due anni ma c’è qualcuno che si addormenta!

RIO DE JANEIRO, BRAZIL - DECEMBER 03:  A general view of Brazuca and the FIFA World Cup Trophy at the Maracana before the adidas Brazuca launch at Parque Lage on December 3, 2013 in Rio de Janeiro, Brazil. Brazuca is the Official Match Ball for the FIFA World Cup 2014 Brazil. Tonight adidas revealed brazuca to the world in the stunning setting of Parque Lage in Rio de Janeiro. The reveal was part of a spectacular light projection supported by global footballers Seedorf, Hernane and FIFA World Cup Winner Cafu. Hundreds of guests and celebrities were treated to this one off experience, which launched the Official FIFA World Cup Ball for Brazil 2014. For more information visit: news.adidas.com/worldcupOMB  (Photo by Alexandre Loureiro/Getty Images for adidas)

Infantino è sicuro: i Mondiali ogni due anni possono essere realtà. Non tutti sono d’accordo però con il presidente della Fifa che cercherà di convincere gli scettici. Qualcuno però non sembra gradire a pieno le parole del numero uno...

Leonardo Litterio

Infantino è sicuro: i Mondiali ogni due anni possono essere realtà. Non tutti sono d'accordo però con il presidente della Fifa che cercherà di convincere gli scettici. Qualcuno però non sembra gradire a pieno le parole del numero uno della Federazione, tanto da arrivare ad addormentarsi.

Fifa, si discutono i Mondiali ogni due anni ma c'è qualcuno che si addormenta!

 (Getty Images)

Durante la riunione della Fifa sulla questione del Mondiale ogni due anni la delegata del Guam, un'isola situata nell'Oceano Pacifico, ha ben pensato di addormentarsi. La foto ha fatto subito il giro dei social, divenendo virale. La cosa più preoccupante? Il voto del Guam ha la stessa valenza del voto dell'Italia, della Germania, della Spagna e così via. Addormentarsi durante una riunione non è proprio il massimo, poi se si parla di votare sul futuro di un evento così importante la cosa si potrebbe aggravare ulteriormente. Di seguito l'immagine: