Bellinazzo: “Ipocrisia intorno alla SuperLega, tutti quanti sapevano compresi Fifa e Uefa”

di Giovanni Montuori
Bellinazzo

A Radio 24, durante la trasmissione Tutti Convocati, è intervenuto il giornalista Marco Bellinazzo che ha parlato della SuperLega. Di seguito le sue dichiarazioni.

Bellinazzo sulla SuperLega

Superlega

“C’è un velo di ipocrisia intorno al progetto Superlega, si sapeva che se ne parlava e ora c’è la prova documentale che nel consiglio di Lega se ne era parlato a febbraio e in quei giorni analoghi dibattiti venivano fatto in altri campionati. Tutti sapevano tutto perchè erano progetti messi sul piatto. Anche Uefa e Fifa sapevano. Il discorso sulla cospirazione e le sanzioni è un’esagerazione.

In quel progetto discusso non presentato non si parlava di inviti ma di accesso per merito sportivo ed altri con permanenza pluriennale. Il modo in cui è stato presentato lo ha reso indifendibile.

Dopo lo scudetto, in casa Inter si tratta di chiudere accordo ponte per quanto riguarda i soldi che devono permettere di arrivare a fine stagione. A breve si definirà la questione prestito e quota di minoranza.

Agnelli via dalla Juve? Da un lato ci sono stati errori, dall’altra è stato capro espiatorio della Superlega. Gli equilibri di famiglia son tali che questa fase possa essere superata anche senza sostituzione della presidenza, altra cosa è il management”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy