Bayern, Rummenigge: “Per la questione contratti parleremo con Infantino”

Bayern, Rummenigge: “Per la questione contratti parleremo con Infantino”

di Mattia Di Gennaro
Rummenigge

Il CEO del Bayern Monaco, Karl-Heinz Rummenigge, ha parlato a El Pais della situazione legata ai contratti dei calciatori che scadranno il 30 giugno. Di seguito le sue dichiarazioni.

Bayern, Rummenigge: “Per la questione contratti parleremo con Infantino”

Rummenigge
Rummenigge

“Dobbiamo parlare con Infantino perché alla fine questa è una sua responsabilità. Ci sono alcune questioni urgenti da risolvere: ad esempio noi abbiamo Coutinho fino a fine giugno. Cosa succede se la Bundesliga con si chiude prima del 30 giugno? E se dovessimo giocare in Champions più tardi? Possiamo usare Coutinho? In quali circostanze? Dovremo discutere di questi problemi nelle prossime settimane. Sono consapevole che alla FIFA troverà una soluzione intelligente e che la competitività dei club non verrà pregiudicata”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy