Moggi: "Napoli in crollo, Milik dovrebbe prendere il posto di Mertens"

Luciano Moggi ha parlato del momento di difficoltà che sta affrontando il Napoli

 
Moggi

L'ex Ds di Juventus e Napoli, Luciano Moggi, a Sportitalia ha analizzato il momento di flessione del Napoli e spronato Sarri a impiegare maggiormente Milik: "Il calendario non sarà facile per la Juventus, ma conta il giusto: il Napoli è in crollo totale. I giocatori sono fermi sulle gambe, non riescono a pressare, sembrano spenti. Basta vedere il rendimento di elementi come Mertens, che ha segnato nove gol in meno rispetto all’anno scorso. Il belga è calato insieme al suo Napoli, è in una fase di blocco, non riesce né a segnare, né a mandare qualche compagno verso la porta”.

Su Milik: "Resto stupito da come un allenatore come Sarri, che l’anno scorso è stato premiato come miglior allenatore del campionato, non si accorga che questo Napoli ha bisogno di Milik. E’ un giocatore che dà fisicità e freschezza in attacco, dovrebbe prendere il posto di Mertens al momento, così come Zielinski dovrebbe subentrare ad Hamsik. La Juve ha una rosa migliore? I bianconeri hanno dovuto fare i conti con tanti infortuni. Anche il Napoli dispone di giocatori di livello, ma se Sarri lascia fuori Milik, non è certo colpa della Juventus”.


REDAZIONE

 ACCEDI QUI per visualizzare i commenti

ACCEDI all'area riservata per visualizzare i commenti