I prossimi turni del campionato di serie A

Il Napoli è praticamente imbattuto in trasferta da oltre un anno, e in questo campionato ha subito pochissime reti.

 
Prossimo

Tra gli impegni imminenti per quanto riguarda il campionato di serie A, spiccano le gareSampdoria-Inter e Torino-Fiorentina, relative alla decima giornata del girone di ritorno. Ineffetti il campionato dopo gli intensi turni coincisi con i big-match di Napoli-Roma, Lazio-Juventus e Inter-Napoli, avrà un turno caratterizzato da partite di seconda fascia, ma noncerto meno interessanti e stimolanti da seguire. Oltretutto, a parte la gara tra Samp eInter, comunque valida e di interesse per quanto concerne la zona Champions-EuropaLeague, tornerà con l’undicesimo turno, visto che saranno di scena gare come Atalanta-Udinese, Bologna-Roma e soprattutto Juventus-Milan.

Sarà interessante soprattutto vedere come il ritrovato Milan di Gennaro Gattuso supereràil banco di prova con la capolista del campionato. La Juventus di Allegri, approfittando delbreak del Napoli di Sarri, è tornata in vetta e non solo non perde una gara dal girone diandata (la trasferta di Genova con la Sampdoria) ma non ha subito nemmeno una retenelle ultime otto gare disputate. In pratica l’ultima rete subita in casa risale alla 12esima



Il Napoli, escludendo la sconfitta interna con la Roma, è praticamente imbattuta intrasferta da oltre un anno, e in questo campionato ha subito pochissime reti. Bisogna poidire che il Milan di Gattuso, dopo le prime timide uscite si è trasformata nella squadra piùdinamica e competitiva del campionato, dietro soltanto a Juventus, Napoli e a fasi alterneRoma e Lazio. Non perde in campionato praticamente dalla trasferta di Bergamo control’Atalanta, disputata lo scorso 23 dicembre 2017.

Anche questo è il volto di un campionato a due facce, che durante le ultime giornate hacambiato assetto sia per quanto riguarda la parte alta, che per la zona salvezza, doveattualmente, Benevento escluso, la lotta per restare in A, vede coinvolte 6 squadre in 4punti: Cagliari, Chievo, Crotone, Sassuolo, Spal e Verona. Visti gli impegni e gli scontridiretti che queste formazioni dovranno affrontare da qui fino al 20 maggio è davverodifficile stabilire le gerarchie e quanto conterà la differenza di punti tra il Cagliari e ilVerona, che solo momentaneamente tracciano la distanza tra la zona salvezza e quellaretrocessione. Possiamo naturalmente escludere da questo lotto di squadre Genoa eBologna, non solo per una distanza di punti, ma anche per via del gioco e dei vari reparti digioco. Il Genoa, con una buona difesa e il Bologna con un attacco di alto profilo,dovrebbero trarre vantaggio sia durante gli scontri diretti, sia nelle sfide più impegnativecome quelle con Napoli, Juventus e Roma.

Del resto, nonostante le apparenze, questo campionato è davvero tutto da giocare, vistoche la matematica non esclude nessun colpo di scena. Le notizie sportive destano

interesse e curiosità come non accadeva da tempo, ormai se si pensa che anche ilBenevento, pur avendo un finale di stagione piuttosto compromesso, non è ancora esclusodalla gara e potrebbe ancora restare in serie A, visto che nelle ultime gare ha dimostratomiglioramenti sostanziali, rispetto al primo scorcio di stagione. Resta però da vedere se ecome riuscirà ad ottenere punti, dovendo affrontare gare estremamente complesse comequelle con Juventus, Milan, Atalanta e Lazio.

REDAZIONE

 ACCEDI QUI per visualizzare i commenti

ACCEDI all'area riservata per visualizzare i commenti