Calciomercato Milan, Bonaventura via a parametro zero: piace al Napoli

Calciomercato Milan, Bonaventura via a parametro zero: piace al Napoli

di Mattia Di Gennaro
Calciomercato Bonaventura

In questo periodo di fermo per la Serie A, vista l’emergenza legata al coronavirus, molte squadre riflettono su quello che dovrà essere il calciomercato estivo. Tra queste c’è il Milan che studia con molta attenzione anche le strategie giuste in merito ai rinnovo ed a tenere banco in tal senso c’è quello di Giacomo Bonaventura.

LEGGI ANCHE—> CdS – Napoli pronto alla rivoluzione in attacco: Callejon conteso. Milik deluso. Spera solo Younes

Calciomercato Milan, addio a Bonaventura: c’è il Napoli

Calciomercato Bonaventura
Calciomercato Bonaventura

Secondo quanto riferito da Tuttosport, il centrocampista ex Atalanta è a 3 mesi dalla scadenza del contratto ed il Milan ha deciso di non rinnovarglielo. Questa scelta è dettata un po’ dall’età, 31 anni ad agosto, ed un po’ dalle precarie condizioni fisiche che lo hanno perseguitato in questi anni e che non gli permettono garanzie. Lui vorrebbe rimanere, senza troppe pretese, ma Gazidis sembra abbia deciso di non concedere nessuna apertura ad un eventuale discorso. I club su di lui non mancano, in primis Roma e Lazio pronte a dar vita ad un derby per convincerlo. Segue a ruota il Napoli che a centrocampo cerca un elemento come lui e, qualora Gattuso restasse sulla panchina rossonera, Jack avrebbe uno sponsor in più. Volendo fare una possibile ipotesi a livello economico, per convincere Bonaventura servirebbe un biennale con opzione a circa 2 milioni di euro netti a stagione. Un altro elemento del Milan che piace agli azzurri è Hakan Calhanoglu, mentre al Diavolo interessano Milik per l’attacco e Meret per la porta. Quest’ultimo, però, arriverebbe solo in caso di una cessione di Donnarumma, il quale contratto in scadenza nel 2021 appare molto complicato. Non si esclude nemmeno un possibile scambio in estate tra le parti interessate.

LEGGI ANCHE—> CdS – Azmoun spunta di nuovo sulla lista di Giuntoli: il ‘Messi iraniano’ può essere una certezza

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy