Callejon resta fino ad agosto: ieri l’accordo definitivo col Napoli. La decisione nasce da un gesto di De Laurentiis: il retroscena

di Sabrina Uccello
Callejon Villarreal

Non poteva finire così la storia tra il Napoli e José Callejon, dopo sette anni di mutuo amore e dedizione alla causa. Il 30 giugno scadrà il contratto che lega lo spagnolo agli azzurri. Difficilmente rinnoverà. Tuttavia firmerà un prolungamento che gli permetterà di concludere l’attuale stagione, estesa fino ad agosto a causa dello stop per la pandemia da coronavirus.

Callejon resta a Napoli fino ad agosto: come nasce la decisione

Callejon Napoli
Callejon (Getty Images)

Ieri, riferisce La Gazzetta dello Sport, è stato trovato l’accordo tra le parti, che adesso andrà solo ratificato per renderlo ufficiale. Negli scorsi giorni De Laurentiis, in seguito alla vittoria della Coppa Italia, ha promesso ai suoi di non tagliare i contratti a causa dell’emergenza sanitaria. Bensì di rispettarli. Una scelta considerata un premio per l’impegno profuso dalla squadra soprattutto a partire dalla ripresa. E quindi gli attuali vincoli anche economici sono stati spalmati fino ad agosto, secondo quanto concesso dal protocollo federale in merito.

Callejon, attraverso l’agente Quilon, quindi non ha chiesto un ulteriore incentivo economico per restare fino al termine della stagione. Si è limitato alla copertura assicurativa. Una maniera adeguata per tutelarsi in caso d’infortunio, siccome altrimenti sarebbe difficile poi trovare squadra. Dopo agosto, infatti, non sembrano esserci prospettive di rinnovo: l’offerta presentata sei mesi fa dal Napoli, non è stata ribadita negli ultimi giorni e al momento il calciatore non ha individuato ancora la squadra per il futuro.

CLICCA QUI PER SEGUIRCI ANCHE SU TWITTER

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy