Milan, Bonucci: "La parata di Donnarumma come un gol. Buffon a Madrid? Avrei fatto di peggio..."

Le parole del capitano del Milan, Leonardo Bonucci, che torna sulla gara di ieri e tanti altri temi

 
Milan

LUNEDÌ 16 APRILE 2018 22:51

Leonardo Bonucci, difensore del Milan, ha rilasciato alcune dichiarazioni a Premium Sport. Ecco le sue principali dichiarazioni: "In Europa è stata una settimana molto importante, sono contento per la Roma e dispiaciuto per la Juventus che ha dimostrato di essere all'altezza del Real, segnare tre gol al Bernabeu non è facile. Peccato per l'episodio finale, il calcio è fatto di episodi. Cosa ho pensato quando è stato fischiato il rigore? Menomale che non ero lì, altrimenti non sarei riuscito a frenare i miei istinti".

DONNARUMMA - "La parata di ieri è stata come un gol, infatti ho esultato per questo. Io ho avuto la fortuna di giocare con Buffon, dico a Gigio che deve rimanere tranquillo e sereno perché è forte e non deve sentire pressioni. Più bella la sua parata o la rovesciata di Ronaldo? Sono due gesti tecnici notevoli".



MILAN - "Stiamo crescendo, ieri anche un punto era importante. I momenti più difficili sono stati nel primo periodo, poi per fortuna abbiamo iniziato a migliorare e siamo cresciuti tantissimo. Abbiamo fatto una rimonta pazzesca, spendendo tante energie. Siamo terzi nel girone di ritorno, non me l'aspettavo. La difesa non è importante se tre a quattro, ciò che conta è la mentalità. In questo dobbiamo ringraziare Gattusto che ci ha inculcato questo modo di difendere e pensare".

CAPITANO - "Sono orgoglioso di essere il capitano di questo gruppo, mi sono messo a disposizione e so che ho fatto alcune cose buone ed altre meno. Contro il Torino abbiamo l'obbligo di vincere".


REDAZIONE


Potrebbe interessarti anche ...

 ACCEDI QUI per visualizzare i commenti

ACCEDI all'area riservata per visualizzare i commenti