Rinnovo Insigne, Curcio: Lorenzo come Maradona e Bruscolotti. Contro il Sassuolo...

rinnovo

Il giornalista Sergio Curcio, ha rilasciato alcune dichiarazioni nel corso di Fuori Gara, trasmissione in onda su Radio Punto Zero.

Ecco le sue parole: "Vorrei tanto che questo calcio si rinnovasse e si ringiovanisse date le impellenze di questo sport che, anno dopo anno, è sempre più in crisi di spettatori e di gioco in relazione al nostro campionato. In finale di Champions prevedo Juve-Real Madrid ma occhio a Simeone. Il Monaco giocherà con leggerezza ma potrebbe accusare l'improvviso impatto di una gara così prestigiosa come una semifinale. Viceversa, i bianconeri potrebbero sfruttare la propria esperienza.

Il prolungamento di Insigne è un punto importante per il futuro, spero che Lorenzo abbia accolto con piacere il rinnovo e l'idea del presidente di farlo diventare leader futuro della squadra. Pochi altri giocatori hanno avuto così tanta importanza, su tutti Juliano e Bruscolotti, oltre a Maradona. Insigne raccoglierà il testimone da personaggi così importanti e dovrà essere bravo a confermarsi ragazzo di grandissima personalità.

Sassuolo? Non sarà una partita semplicissima contro una squadra ormai salva che ritroverà anche Defrel. Il suo sistema di gioco è speculare a quello del Napoli con interpreti importanti, soprattutto a destra dove agiranno Lirola, Pellegrini e Berardi. Di Francesco ha educato i neroverdi ad un calcio propositivo, sarà una gara difficile, gli azzurri dovranno farsi trovare pronti con un approccio positivo. Un calciatore che potrebbe fare al caso del Napoli è Defrel, attaccante in grado di giocare sia come punta centrale che come esterno". Comunicato.

Potrebbe interessarti anche ...

 ACCEDI QUI per visualizzare i commenti

ACCEDI all'area riservata per visualizzare i commenti