Icardi: «In Champions con l'Inter». E l'Argentina lo convocherà

ROMA - E' il primo ottobre 2013 quando Mauro Icardi, a ventuno anni non ancora compiuti, viene convocato per la prima volta dal Ct dell'Argentina, allora Sabella, centrando anche l'esordio il 16 dello stesso mese contro l'Uruguay. Fino ad oggi è questa l'unica immagine dell'attaccante dell'Inter con la maglia dell'Albiceleste ma tutto potrebbe cambiare presto, con il nuovo commissario tecnico (ancora non ufficiale) Jorge Sampaoli.

Secondo indiscrezioni provenienti dalla stampa sudamericana, Sampaoli - che deve ancora risolvere la sua situazione con il Siviglia - sarebbe intenzionato a convocare di nuovo "Maurito" mettendo fine ad un "embargo" nei suoi confronti di quasi quattro anni, dopo lo scandalo della sua relazione con l'ex moglie di Maxi Lopez Wanda Nara. Una convocazione che arriverebbe in sostituzione di Higuain e Dybala, entrambi impegnati con la Juventus nella finale di Champions League di Cardiff contro il Real Madrid il 3 giugno, data troppo vicina alle gare amichevoli con Brasile (9 giugno) e Singapore (13). Il 19 maggio arriveranno le scelte ufficiali della Seleccion con la lista dei giocatori.

ICARDI SU INSTAGRAM: «Champions? Si, la giocherò con questi Colori perché è la Squadra che mi ha fatto crescere, perché è la squadra che mi ha fatto arrivare dove ho sempre sognato, perché è la squadra che mi ha dato la responsabilità di essere Capitano e rappresentarla con Orgoglio e Onore, SEMPRE, in momenti belli ma soprattutto in momenti brutti, per questo e per altrettanti motivi.. ma soprattutto perché è la Squadra che AMO!! #ForzaInter #SolaNonLaLascioMai #amala #MI9», Così intanto Icardi su Instagram celebra il suo matrimonio con l'Inter. Corriere dello Sport.

Potrebbe interessarti anche ...