Ligue 1, il Monaco ne fa 4 al Lille: è officiosamente campione di Francia

ROMA - Il Monaco è officiosamente campione di Francia per la settima volta. La squadra di Jardim raggiunge il traguardo che mancava da 17 anni, l'ultimo successo risaliva alla stagione 1999/00. La formazione di Jardim, che è stata eliminata dalla Juventus in Champions League, conquista tre punti contro il Lille e torna a festeggiare nonostante la vittoria del Psg in casa del St.Etienne. Con la gara da recuperare e i tre punti di distanza dai parigini, i monegaschi sono virtualmente i campioni considerando la differenza reti proprio con il club di Parigi (al momento +73 contro +56) e possono permettersi di perdere anche gli ultimi due incontri.

Officieusement CHAMPIONS !!!! #ASMLOSC

??7' @FALCAO

??45' @BernardoCSilva

??68' @FALCAO

??88' CSC pic.twitter.com/MGBaefGAME

— AS MONACO (@AS_Monaco) 14 maggio 2017

MONACO-LILLE 4-0 - Tutto facile per i biancorossi. Dopo solo sei minuti di gioco passano in vantaggio grazie a Falcao. Il traversone di Lemar arriva al colombiano che, sul filo del fuorigioco, soprende tutta la retroguardia del Lille e infila di testa da pochi passi. Ma i padroni di casa non si fermano. Proprio nel finale di primo tempo arriva la seconda rete che manda in tilt la tifoseria del Louis II. Azione personale di Mbappé che si fa beffe di Bèria trascinandosi il pallone sul fondo e suggerendo al centro per Silva che infila la sfera a porta spalancata. A mettere il punto esclamativo alla partita ci pensa ancora Falcao: Lemar sventaglia per Mbappé, che di prima trova al centro dell'area l'attaccante colombiano e grazie ad una volée supera l'incolpevole Maignan. E all'88' anche l'autogol di Alonso, sfortunato nell'anticipare Germain.

LE ALTRE - Una vittoria dal sapore amaro per il Psg. Gli uomini di Emery superano 5-0 il St.Etienne alle doppiette di Cavani e Lucas e al gol di Draxler ma non serve a nulla. Con la vittoria dei monegaschi, il Psg resta secondo in classifica a tre punti di distanza accontendandosi della qualificazione in Champions League. Perde in casa, invece, il Nizza di Balotelli in campo per tutti i 90 minuti di gioco. All'Allianz Riviera finisce 0-1 per l'Angers. Vittorie interne per Bastia, Digione e Nantes rispettivamente contro Lorient, Nancy e Guingamp. Solo un pareggio per il Marsiglia di Garcia sul campo del Bordeaux come per il Tolosa in casa del Metz. Il Lione espugna Montpellier. Corriere dello Sport.

Potrebbe interessarti anche ...