Juventus, Agnelli teste al processo 'ndrangheta "Alto Piemonte"

TORINO - Andrea Agnelli verrà chiamato a testimoniare al processo di 'ndrangheta "Alto Piemonte", in corso a Torino. Lo ha deciso il gup Giacomo Marson accogliendo una richiesta della difesa di due degli imputati, Saverio e Rocco Dominello. La richiesta di interrogare Agnelli, e anche Loris Grancini, capo ultras dei Viking, era stata avanzata in aula dall'avvocato Domenico Putrino come condizione per accedere al rito abbreviato. Questa parte del processo riguarda il presunto tentativo di Rocco Dominello, che secondo l'accusa è affiliato alla 'ndrangheta, di entrare nel business del bagarinaggio dei biglietti della Juventus. La difesa, però, nega che Dominello faccia parte a qualsiasi titolo della criminalità organizzata. Corriere dello Sport.

Potrebbe interessarti anche ...