Calciomercato Bologna, nella lista di Bigon c'è Fisher

BOLOGNA - Il mercato del Bologna va in una direzione ben precisa, quella dei giovani. Il direttore sportivo del club, Riccardo Bigon, andrà alla ricerca di colpi simili a Nagy e Krejcì: giocatori di profilo internazionale, ma con ampi margini di miglioramento. Donadoni ha chiesto anche un po' di esperienza e Dzemaili, ad esempio, verrà sostituito da un giocatore con il suo peso specifico e la sua maturità.

I NOMI - Riguardo ai giovani, in questi mesi sono stati individuati e visionati centinaia di giocatori, provenienti da tutto il mondo, dal Belgio al Cile, dall’Ungheria all’Argentina, dall’Olanda all’Uruguay. In questi mesi sono finiti nel taccuino degli osservatori del Bologna tanti nomi, dal centravanti danese Fisher (scuola Ajax, male quest’anno a Middlesbrough, deve rimettersi in gioco), al centrocampista del Ferencvaros, Kleinheisler (uno Scholes da sgrezzare), dal turco Kanatszikus del Bursaspor all’argentino Torres (ma la clausola del Boca, 9 milioni, è fuori portata). Va trovato anche un attaccante che affianchi o si sostituisca a Destro, perché è proprio l'ex Roma lo snodo cruciale su cui si gioca il mercato rossoblù. Corriere dello Sport.

Potrebbe interessarti anche ...