Calciomercato: «Real Madrid, Perez voleva ingaggiare Galliani»

ROMA - Adriano Galliani è stato molto vicino a diventare un dirigente del Real Madrid. A svelarlo è il "Mundo Deportivo", che racconta i retroscena della vicenda. L'idea di Galliani a Madrid è nata direttamente dal presidentissimo Florentino Perez, da anni amico dell'ormai ex ad del Milan.

STIMA RECIPROCA - Perez ha, da sempre, grande stima delle capacità di Galliani, e lo considera uno tra i maggiori esperti di mercato in circolazione. Insieme ad Ariedo Braida (ora al Barcellona), Galliani ha contribuito a costruire il grande Milan di Arrigo Sacchi e degli olandesi. Nel tempo, il club spagnolo ha gestito diverse trattative con Galliani e Floretino Perez, una volta saputo che il dirigente non avrebbe continuato a lavorare con il Milan, ha pensato a lui per l'organico dirigenziale del Real.

IL NO DI GALLIANI - Il problema però, è sorto davanti al ruolo da affidare a Galliani, che avrebbe dovuto essere qualcosa di più di un semplice direttore tecnico. Una posizione che al Real, al momento, è occupata da José Ángel Sánchez. Ad ogni modo Galliani ha gentilmente rifiutato l'offerta dell'amico Perez, e la proposta non è stata formalizzata. Per l'ex dirigente milanista, accostato anche alla presidenza della Figc e a quella della Lega Calcio, per ora sembra esserci all'orizzonte un ritorno in Fininvest. Corriere dello Sport.

Potrebbe interessarti anche ...